Come si preparano Taralli Tradizionali pugliesi ?

Per preparare dei Taralli buoni è necessaria sicuramente la materia prima di buona qualità. Essendo un prodotto semplice molto simile al pane, piu’ buoni e freschi sono gli ingredienti, migliore sarà il risultato in termini di gusto.

Ingredienti

500gr di farina 0, 100gr. di Olio Extra vergine di Oliva, un bicchiere di vino bianco, 1 cucchiaino di sale. Eventuali ingredienti per aromatizzare i Taralli (es. semi di finocchio, peperoncino). Niente lieviti o altro per l’impasto. Alcuni utilizzano anche il lievito per renderli piu’ friabili e gonfi ma noi ci atteniamo alla ricetta base.

Preparazione della pasta

Disporre sul piano di lavoro la farina a fontana, in questo modo evitate di utilizzare la classica ciotola per gli impasto. Creare la fontana, allargare e versare al centro l’olio il vino e un pizzichino di sale. potete anche aggiungere uteriori ingredienti per aromatizzare i vostri taralli. Alcuni aggiungono i semi di finocchio o il peperoncino secco tritato. Diciamo che potete sbizzarirvi, ci sono tanti tipi di Taralli alla Cipolla, alle Cime di Rapa ecc. Impastare bene il tutto fino ad ottenere una pasta omogenea e liscia.

Lavorazione

Una volta preparata la pasta, lasciatela riposare un’oretta coperta da un tovagliolo, poi dividetela in più porzioni e modellatela con le vostre mani in modo da formare dei cordoncini spessi circa mezzo centimetro. Tagliare i cordoncini ogni 7-8 cm. e a questo punte create il tarallo ovvero prendere le estremità del cordoncino e unitele in modo da formare un anello.

Prima cottura

Questa è una fase critica perchè in realtà si cucinano due volte i Taralli sono bis-cotti. Quando avete preparato tutti i taralli, tuffateli in una pentola con dell’acqua bollente salata, non troppi magari solo 10 taralli alla volta. Attendere che risalgano a galla ed solo a questo punto, toglieteli dall’acqua con l’aiuto di una  paletta, e metteteli ad asciugare su un canovaccio pulito (anche se lavato in lavatrice conviene farlo bollire per eliminare ogni traccia di detersivo). Attendere circa un’oretta, diamo il tempo ai taralli di asciugarsi e di riposare prima di infornarli

Seconda cottura

Scaldate il forno a 180°, disponete tutti i vostri i taralli su di una teglia ricoperta di carta forno o anche solo oleata, ed infornateli per circa 20/30 minuti circa o finché non risulteranno dorati. Al termine della cottura, far raffreddare evitando di coprirli in modo che restino croccanti.

Non è facile preparare i taralli, provateci e se non doveste riuscirci noi offriamo il servizio di consegna a domicilio ve li spediamo a casa con pochi click.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *