Fichi

fichi_settembrini_H101323_L

Il frutto fresco dei Fichi inizia a essere maturo a fine Giugno. Solitamente per San Giovanni (il 24) ho sempre mangiato i ‘fioroni’ ovvero una particolare qualità dei fichi grossi e dolci. Poi, per tutto il mese di Luglio e Agosto le campagne produranno fichi, fino a settembre quando matureranno quelli piu’ tardivi, quelli che – solitamente – verranno fatti seccare al sole.

I Fichi, tanto freschi, quanto secchi, rappresentano un’importante fonte naturale di energia, sono assolutamente privi di grassi, colesterolo e sodio, ed abbondano di tanta fibra solubile. Assieme alle olive, i fichi hanno rappresentato per secoli una delle fonti di nutrimento molto importante per gli italiani. Molto probabilmente dovuto al fatto che i Fichi secchi possono essere facilmente conservati.

fichi_secchi_cilentoI Fichi, per le loro proprietà nutritive, sono un alimento sano ed è possibile integrarli nella dieta di bambini, anziani, donne incinte ed atleti, per il loro ottimo contributo di energia e per l’elevato contenuto di fibre, molto efficaci nei disturbi intestinali.  E’ ottimo amico del cuore grazie all’elevato contenuto di Polifenoli. Si preparano – come dicevamo – a fine estate e si conservano nei vasetti con qualche foglia d’alloro o di semi di finocchio. Gli anziani raccontano che i contadini si infilavano sempre tre o quattro fichi secchi in tasca, prima di andare in campagna. Un abbondante riserva di zucchero racchiusa in quelle leccornie, che davano l’apporto energetico sufficiente per affrontare le giornate di lavoro in campagna, sotto il sole.